DIANE VON FURSTENBERG

Visualizzazione di 2 risultati

Diane von Fürstenberg, nata a Bruxelles, nel 1945 da migranti ebrei, ha più volte raccontato come la storia della madre, sopravvissuta a Auschwitz e Birkenau, sia stata per lei un esempio di forza e di valori che l’hanno ispirata dapprima come persona e poi come stilista.
La storia di Diane von Fürstenberg nella moda inizia nel 1970, a New York. Diane è una giovane ventenne innamorata della vita che vede il futuro con gli occhi pieni di ambizioni.
Aiutata da Angelo Ferretti, dà vita alle sue idee, una tra le più sorprendenti e di successo prende il nome di wrap dress: un abito in jersey di seta molto semplice e comodo, che avvolge delicatamente le forme femminili con chiusura a vestaglia, senza zip o bottoni. Il celebre abito instant-classic garantisce alla stilista emergente un successo immediato e Diane von Furstenberg diviene pioniera della moda comfort&confidence, basata sulla comodità che non rinuncia mai allo stile.
Donna amica delle donne, la stilista insieme al marito Barry Diller fonda “Von Furstenberg Foundation e i DVF Awards” per talenti femminili emergenti.
Il suo stile, simbolo di emancipazione e bellezza, incanta dapprima la grande mela poi tutto il mondo. Diane si propone di mandare un messaggio ben preciso attraverso i suoi abiti, quello della forza femminile ma anche intraprendenza e bellezza delle donne. Il suo più che uno stile, è una vera e propria filosofia di vita che caratterizza la sua intera esistenza.

La moda secondo la stilista
Morbide bluse, lunghi abiti da sera e mini dress sequin, lamé, drappeggiati, gonna a balze o con spacchi vertiginosi dai toni metallici caratterizzano la collezione di Diane von Furstenberg che unisce la femminilità sofisticata a uno stile sporty-chic, con forme fluide e blazer destrutturati.
I tessuti ricercati e pregiati come la seta o il jersey impreziosiscono ancor di più le collezioni. Nella visione di DVF lo stile è come un processo di conoscenza di sé: per questo motivo, la stessa designer ha sempre cercato di aiutare le donne a trovare la propria identità attraverso il guardaroba DVF. Sono gli abiti che esprimono allo stesso tempo lo spirito della stilista, forte, tenace e la personalità di chi li sceglie per la sofisticata eleganza.